L’INCROLLABILE PACE DEL CUORE E IL VERO PROGRESSO SPIRITUALE

1. Figlio/figlia, ho detto ai miei discepoli: «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi» (Gv 14, 27). Tutti desiderano la pace, ma non tutti perseguono le cose che producono una pace vera. La mia pace è con gli umili e i puri di cuore. Troverai la tua pace nella mia pazienza. Se mí ascolti e segui la mia voce, potrai godere di grande pace. Signore, che farò dunque? In ogni cosa fa ben attenzione a ciò che fai e dici e rivolgi tutta la tua intenzione in primo luogo a me e solo dopo desidera e cerca altri beni. Non esprimere giudizi azzardati riguardo alle parole e alle azioni degli altri e non intrometterti in cose che non ti riguardano; in tal modo ti capiterà poco o raramente di sentire turbamento.

2. Non provare mai inquietudine né soffrire qualche male del corpo o qualche turbamento dello spirito non fa parte della vita presente ma dello stato di eterno riposo. Se non provi alcuna afflizione non pensare di aver trovato la vera pace; e non pensare che vada tutto bene solo perché non hai avversari o tutto scorre perfettamente e secondo la tua volontà. Non pensare neppure di essere grande né che Dio ti ami particolarmente per il fatto di sentire molta devozione e di avvertirne la soavità, poiché non sono questi i segni da cui si riconosce il vero amante della virtù, né consistono in questo il progresso e la perfezione spirituale dell'essere umano.

3. In cosa consistono, allora, Signore? Nell'affidarti con tutto il tuo cuore alla divina volontà, senza cercare il tuo interesse né nelle cose piccole né in quelle grandi, né nel tempo né nell’eternità, di modo che, con animo inalterato, tu renda grazie a Dio nella felicità e nella disgrazia, pesando tutto sulla stessa bilancia. Sii forte e costante nella speranza; disponi il tuo cuore alle più gravose prove pur in assenza di ogni consolazione interiore; non cercare scuse, come se non dovessi subire tante sofferenze; piuttosto, rendi lode alla santità e alla giustizia in tutti i miei disegni; camminerai allora sul vero e retto cammino della pace e potrai avere la certissima speranza di contemplare nuovamente il mio volto con gioia suprema. E se arriverai a spogliarti totalmente di te, sappi che godrai allora di pace in abbondanza secondo le tue possibilità.

 

footprints of Jesus

Carmelitani Scalzi,
Via A. Canova 4.
20145 Milano
MI
3200652863 duruelo63@gmail.com
Powered by Webnode