L’OBBEDIENZA E L’UMILE ACCETTAZIONE, SULL’ESEMPIO DI GESÙ CRISTO

1. Figlio/figlia, chi cerca di sottrarti lo spirito di obbedienza ti allontana anche dalla grazia; chi insegue beni individuali perde quelli comunitari. Chi non segue gli orientamenti del suo superiore con prontezza e cuore aperto mostra di non essere ancora padrone di sé stesso e spesso si ribella e si lamenta. Impara allora ad ascoltare attentamente il tuo superiore per controllare più facilmente i tuoi impulsi, poiché più agevolmente si evitano le difficoltà esterne se è stato rafforzato il mondo interiore. Quando non rispondi ai richiami dello spirito, ti trasformi nel peggiore nemico di te stesso. Se vuoi vincere davvero le passioni sviate non devi in alcun modo metterti al centro di tutto. È perché ti ami in maniera disordinata che provi ripugnanza ad accogliere gli orientamenti degli altri.

2. Che pensi di aver fatto, tu, che sei polvere e nulla, sottomettendoti a un essere umano per amore di Dio, quando io, l’Onnipotente e l’Altissimo, che ho creato dal nulla tutte le cose, mi sono sottomesso umilmente all’essere umano per amor tuo? Mi sono fatto il più umile e il più piccolo di tutti affinché tu vinca la tua superbia con la mia umiltà. Impara, tu che sei polvere, ad accogliere il disegno di Dio; impara, tu che sei terra e fango, a umiliarti e a inchinarti ai piedi di tutti. Impara a padroneggiare la tua volontà per poter servire tutti in tutto.

3. Esercita l’autocritica; supera ogni vanità personale e apriti umilmente agli altri così che essi ti facciano sentire allo stesso livello di tutti: sul duro terreno della vita. Accogli le critiche, tu che hai miseramente peccato e che tante e tante volte hai offeso Dio e meritato l’esclusione eterna. Ma i miei occhi ti hanno risparmiato, perché sei qualcosa di prezioso al mio sguardo, in maniera che tu possa sperimentare il mio amore e mostrare gratitudine per le grazie ricevute, dedicandoti all’ascolto vero e umile di Dio pur soffrendo l'incomprensione degli altri.

 

footprints of Jesus

Carmelitani Scalzi,
Via A. Canova 4.
20145 Milano
MI
3200652863 duruelo63@gmail.com
Powered by Webnode