Vita di Orazione

«Quando pregate» (Lc 11, 2)

Portale d’ingresso

Quien a Dios tiene nada le falta. Chi ha Dio non manca di nulla.   Abbiamo scelto questa massima di Teresa di Gesù perché ben dice il senso dell’Orazione che è il suo messaggio[1]: volgersi all’ “Altro del desiderio” il quale si dà a noi perché non manchiamo di nulla. Introducendo il cammino...
Continua...

Preparativi per il viaggio

Teresa di Gesù sa che a Dio non importa tanto l’orazione in sè bensì il “tratto” personale in essa, la “relazione”, essendo l’orazione un “tratto amichevole, stando molte volte soli con chi sappiamo ci ama” (V 5, 8).   E bisogna essere determinati a intraprendere quella determinata amicizia...
Continua...

Le quattro acque

1.1 faticare per raccogliere i sensi, i quali, abituati a divagarsi, stancano assai   Disposta la persona ad intraprendere il cammino dell’orazione inizia il cammino. Si sa cosa ci si deve aspettare, i segni sono riconoscibili, i consigli vengono da una buona compagnia: quella  di Teresa...
Continua...

Che è l’orazione teresiana?

L’orazione in chiave di amicizia.   Insegnaci a pregare Se i discepoli di Gesù sapevano qualcosa, erano preghiere. Erano ebrei e dovevano recitarne diverse durante il giorno. Ma hanno visto come viveva Gesù, quanto fosse affascinante la sua libertà e la sua tenerezza, la sua passione per il...
Continua...

Camino

1_L'orazione: un dono per l'umanità

«Le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce degli uomini d’oggi, dei poveri soprattutto e di tutti coloro che soffrono, sono pure le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce dei discepoli di Cristo, e nulla Vi è di genuinamente umano che non trovi eco nel loro cuore» (Gaudium et Spes,...
Continua...

2_Il Vangelo della povertà

   “Dio, o ci incontra poveri, o ci rende poveri” (Nekane Miren). “Si modella l’argilla per fare la stoviglia, ma dal suo vuoto dipende l’uso della stoviglia. Si aprono porte e finestre nei muri di una casa, ed è il vuoto quello che permette di abitarla” (Proverbio cinese). “Riceverai...
Continua...

3_Ricreare quel che siamo

“Amo la vita da quando so perché vivo” (Edith Stein).   “Verrà un giorno un vento forte che mi porterà a casa” (León Felipe).  “Lo studio è manifestazione dell’insaziabile desiderio di conoscere sempre più profondamente Dio, abisso di luce e fonte di ogni verità che riguarda l’uomo”...
Continua...

4_Imparare il linguaggio dell’amore

   “Fa che viviamo la nostra vita come una danza tra le braccia della tua grazia, sulla musica universale dell’amore” (Madeleine Delbrel). “Spiritualità della comunione significa capacità di sentire il fratello di fede nell’unità profonda del Corpo mistico, dunque, come uno che mi...
Continua...

5_Sciogliere gli ormeggi

“L’Incarnazione è … la scelta di Dio - che per sua natura è oltre la morte, il dolore, il male - di penetrare e assumere in sé la sarx, cioè la «carne», il limite creaturale, così da condividerla e redimerla dall’interno. In Cristo, Dio e uomo … si ha … la condivisione per amore […] Proprio perché...
Continua...

6_Umiltà

«L’umiliazione ti porta ad assomigliare a Gesù, è parte ineludibile dell’imitazione di Cristo: «Cristo patì per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme» (1Pt 2, 21). Egli a sua volta manifesta l’umiltà del Padre, che si umilia per camminare con il suo popolo, che sopporta le sue...
Continua...

7_Orazione si, orazione no

«In fondo è il desiderio di Dio che non può fare a meno di manifestarsi in qualche modo attraverso la nostra vita quotidiana: “Sia assiduo all’orazione senza tralasciarla neppure in mezzo alle occupazioni esteriori. Sia che mangi o beva, sia che parli o tratti con i secolari o faccia qualche altra...
Continua...

8_Fare orazione. Cosa vuol dire?

“Beato l'uomo che ha trovato la sapienza e il mortale che ha acquistato la prudenza, perché il suo possesso è preferibile a quello dell’argento e il suo provento a quello dell’oro. Essa è più preziosa delle perle e neppure l'oggetto più caro la uguaglia. Lunghi giorni sono nella sua destra e nella...
Continua...

9_I cammini del cuore

«Quando mi abbandono a questo sentimento, mi invade una vita nuova che, poco a poco, comincia a colmarmi e che, senza alcuna pressione da parte della mia volontà, mi spinge a nuove realizzazioni. Questo afflusso vitale mi pare provenire da una attività e da una forza che non mi appartengono, e che...
Continua...

10_L’Interiorità

. «Conosco le tue opere, la tua fatica e la tua perseveranza, per cui non puoi sopportare i cattivi. Hai messo alla prova quelli che si dicono apostoli e non lo sono, e li hai trovati bugiardi. Sei perseverante e hai molto sopportato per il mio nome, senza stancarti. Ho però da rimproverarti di...
Continua...

11_Padre Nostro

.“Un vecchio rabbino chiese una volta ai suoi alunni quando si sa che è il momento in cui finisce la notte e inizia il giorno. … dopo aver ricevuto diverse risposte il maestro disse: quando al guardare il volto di qualcuno tu riconoscerai in lui/lei tuo fratello, tua sorella. Fino al sopraggiungere...
Continua...

12_Sia santificato il tuo nome

. “Questa domanda è insegnata da Gesù come qualcosa che si desidera profondamente e come progetto nel quale sono coinvolti l’uomo e Dio” (Catechismo della Chiesa Cattolica, 2807). . Dire che sia santificato il tuo nome è prestare la nostra voce affinché risuoni nel mondo la gloria di Dio. È,...
Continua...

13_Venga il Tuo Regno

“Il Signore è mia parte di eredità e mio calice: nelle tue mani è la mia vita. Per me la sorte è caduta su luoghi deliziosi:la mia eredità è stupenda. Benedico il Signore che mi ha dato consiglio; anche di notte il mio animo mi istruisce. Io pongo sempre davanti a me il Signore, sta alla mia...
Continua...

14_Sia fatta la tua volontà

. “Il più alto grado della grazia divina, Teresa lo chiama matrimonio mistico. Le manifestazioni straordinarie cessano, ma l’anima è sempre unita al Signore; gode della sua presenza anche in mezzo agli impegni quotidiani, questi non gli impediscono affatto di restare unita a dio” (Edith Stein). ....
Continua...

15_Dacci oggi il nostro pane quotidiano

“La Chiesa ha ricevuto l'Eucaristia da Cristo suo Signore non come un dono, pur prezioso fra tanti altri, ma come il dono per eccellenza, perché dono di sé stesso, della sua persona nella sua santa umanità, nonché della sua opera di salvezza” (Giovanni Paolo II).  “Quando dici: ‘dacci oggi il...
Continua...

16_Perdonaci, come noi perdoniamo

. “Se dunque tu presenti la tua offerta all’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all’altare, va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono” (Mt 5, 23-24). . “Il mistero del peccato” (2 Ts 2, 7) si...
Continua...

17_La tentazione pietra d'inciampo nel porto dell'orazione

. “Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!” (Gv 16, 33). . “È importante capire che in una situazione di prova non puoi rimanere immobile ma devi andare avanti o indietro. La prova porterà ad una perdita di fiducia in...
Continua...

18_Con amore: un modo gioioso e impegnato di percorrere la strada

. “Le grandi acque non possono spegnere l’amore né i fiumi travolgerlo” (Cantico dei Cantici 8, 7). . “Sapere che alla base della nostra esistenza personale e comunitaria c’è il dono dell’autocomunicazione di Dio, la grazia della sua amicizia, riempie la nostra vita di gratitudine” (Gustavo...
Continua...

19_Verso un Amen confidente

. “Voialtre, figliole, chiedetegli pure il rimedio che volete; io però non ne trovo alcuno nella vicenda terrena, e perciò domando al Signore che mi liberi da ogni male per sempre. Che bene troviamo in questa vita, sorelle, quando manchiamo del vero bene e siamo impossibilitate ad accostarlo?...
Continua...

20_Bere alla fonte

. “Mi è sempre piaciuto il deserto. Ti siedi su una duna. Non vedi niente. Non senti niente. Eppure qualcosa si irradia silenziosamente intorno a te. Ciò che rende bello il deserto, disse il piccolo principe, è che, da qualche parte, il deserto nasconde un pozzo ” (A. de Saint-Exupery). . “Forse è...
Continua...

Moradas

1_Il tuo meglio

Dio ci chiama per nome (Cf. Is 49, 1). “Il regno di Dio sta dentro di voi” (Lc 17, 21). “Al centro, in mezzo a tutte, vi è la stanza principale, quella dove si svolgono le cose di grande segretezza tra Dio e l'anima” (IM 1, 3). “La vita sta nel cuore ed è qui che conviene vivere” (Teófano il...
Continua...

2_Rendi umano il tuo vivere

“I miei film riflettono il vuoto esistenziale. Pensandoci, questa è la radice di tutti gli altri problemi, che non sappiamo perché siamo in questo mondo e per così poco tempo, invecchiamo, moriamo e non sappiamo quale sia il fine” (Woody Allen). “La televisione sta cambiando il modo in cui vedi il...
Continua...

3_Tempo di lotta e perseveranza

“Chiunque pretenda qualcosa nella vita non rifiuti le difficoltà. La vita è sempre una lotta” (Oriana Fallaci). “Benedetto il Signore, mia roccia, che addestra le mie mani alla guerra, le mie dita alla battaglia,” (Sal 143 (144), 1). “L’unica brama di chi vuol darsi all’orazione - non dimenticatelo...
Continua...

4_La prova dell'amore

“La tentazione più inutile e pericolosa in persone spirituali è quella che si presenta sotto apparenza di bene: in tal modo il demonio inganna e rende oscuro il discernimento” (San Ignacio de Loyola). “Dissi all’uomo che custodiva la porta della vita: ‘Dammi una luce per trovare la mia strada verso...
Continua...

5_Nascere di nuovo

“Ogni volta che esco con i bambini, non riesco a credere a quanto poco tempo abbia a disposizione. Se dovessi fare cinque cose, riesco a malapena a finire due ... Quando esco con i bambini, guardo le strade in modo diverso. È che stando al passo mi accorgo dei fiori, degli uccelli, delle gru e di...
Continua...

6_La venuta del Signore

“Nessuno di noi merita la salvezza. Nessuno! ‘Ma io prego, faccio digiuno …’. Sì, questo ti farà bene, ma se non c’è questa gratuità all’inizio di tutto quello, non c’è possibilità. Siamo sterili. Tutti. Sterili per la vita della grazia, sterili per andare al cielo, sterili per concepire la...
Continua...

7_Le fonti della consolazione

 “Nessuno può avvicinarsi a Te che sei. Nessuno può capirTi se non ti dai. E come Ti darai a me, se prima non mi darai a me stesso? E mentre sono qui nella calma del mio silenzio e della mia contemplazione, mi rispondi, Signore, nel profondo del mio essere” (Nicolás de Cusa). “L'entrata nella...
Continua...

8_Dal soffio dello Spirito

“l Signore chiama beati non quelli che sanno qualcosa di Dio, ma quelli che l’hanno in sé stessi. Beati quindi i puri di cuore perché vedranno Dio” (San Gregorio di Nissa). “Nessuno andava ieri né va oggi, né andrà domani verso Dio lungo questo stesso cammino che sto facendo io ora. Per ogni uomo...
Continua...

9_Parole più grandi

“Si può dire che il principale proposito nella vita di ognuno di noi sia crescere, ciascuno secondo la propria capacità, nella conoscenza di Dio attraverso tutti i mezzi a disposizione ed essere mossi da Lui alla lode e all’azione di grazie” (J. R. Tolkien, autore de Il Signore degli...
Continua...

10_Nati per volare

“La etapa más alta de la vida se alcanza en la convivencia con Dios. Precisamente aquí radica la audacia de la aventura humana” (Joseph Ratzinger). “Ringrazia per i volti delle brave persone e per il dolce amore che c’è dietro i loro occhi ... Per i fiori che ondeggiano al vento” (Lettera di Cary...
Continua...

11_Quel che conta di più è l'amore

«In un mondo che ha preso coscienza del dramma dell'incomprensione e dell'odio, nel quale il razzismo appare come una piaga in suppurazione che non cicatrizza, la testimonianza della fraternità, della condivisione, del "un cuore e un'anima sola" acquista un valore impressionante» (J. M. R....
Continua...

12_La voce del mio amato

«Per penetrare nel mistero del Cantico è necessario che lo Spirito illumini gli occhi del cuore» (Origene).   «Due infatti, sono i mali che da soli o massimamente militano contro l'anima: l'amore delle vanità del mondo e l'amore smodato di se stessi. Superati questi due vizi ormai siamo pronti...
Continua...

footprints of Jesus

Carmelitani Scalzi,
Via A. Canova 4.
20145 Milano
MI
379 174 4166 duruelo63@gmail.com
Powered by Webnode